SETTIMANA DELLA CONCILIAZIONE 2013


banner

Cerca nel sito

Top Video - Capitan Ventosa

Get the Flash Player To see this player.

Consumatori Network

bottone_sportellinrete
bottone_cittadinidigitali
bottone_alcoliceberg

argaiv1489

Qui di seguito riiportiamo i collegamenti alle pagine delle Istituzioni, Aziende e Associazioni liguri per fare segnalazioni e conoscere le modalità di richiesta danni.

 

DANNI CAUSATI ALLE AZIENDE PRIVATE: La Camera di Commercio ha stanziato un milione e mezzo di euro per far ripartire le imprese danneggiate: 
 
SOSPENSIONE PAGAMENTO IMU - TASI - TARI - COSAP da parte tutti coloro che abbiano subito danni: http://www.comune.genova.it/content/delibera-di-sospensione-del-pagamento-di-imu-tasi-tari-e-cosap-da-parte-tutti-coloro-che-abb
 
 
PERIZIE OBBLIGATORIE GRATUITE:

Il Collegio dei Periti Industriali e Periti Laureati della Provincia di Genova, offre perizie obbligatorie per la richiesta di risarcimento danni da alluvione per 
privati cittadini e artigiani e commercianti. L
e consulenze sono effettuate a titolo totalmente gratuito per i privati (salvo spese bolli)  e al solo rimborso delle spese vive (oltre i bolli sulle perizie) per le imprese ma in entrambi i casi con la gratuità di onorari. 
Il Collegio copre 27 specializzazioni professionali tra le quali quelle che si possono considerare più inerenti agli attuali eventi e conseguenti tipi di danno: edilizia, meccanica e termotecnica, elettrotecnica ed elettronica, chimica. 
Contatti: 
Tel. 010 585349 
da lunedì al venerdì 
dalle 9 alle 12.30  e dalle 15 alle 17


 
Gli iscritti al Consiglio Nazionale degli Ingegneri e l'Ordine di Genova offrono la loro opera di assistenza gratuitamente a favore delle attività produttive danneggiate dall’alluvione, attraverso le associazioni di categoria e la Camera di commercio. Su www.ordineingegneri.genova.it l'elenco degli iscritti disponibili per perizie, verifiche e supporto nelle azioni di sicurezza
 
IREN E MEDITERRANEA DELLE ACQUE: al fine di agevolare i Clienti danneggiati dagli eventi alluvionali del 9-10 ottobre 2014 ha deciso di non applicare gli interessi di mora per il ritardato pagamento delle bollette aventi scadenza successiva al 01/10/2014. Per beneficiare dell’esenzione e concordare dilazioni di pagamento fino al 30/04/2015, è necessario compilare un apposito modulo: www.mediterraneadelleacque.it 
 
BANCA CARIGE S.p.A. offre ai soggetti colpiti dall'alluvione la possibilità di richiedere, presso le proprie filiali, un finanziamento o la sospensione delle rate.

ACI Genova 
si è attivato per facilitare, gratuitamente, le procedure di radiazione dei veicoli e motoveicoli danneggiati a seguito degli eventi atmosferici che hanno colpito Genova. 
Gli interessati potranno rivolgersi presso l'apposito sportello nella Sede dell'Automobile Club di Viale Brigate Partigiane 1A che sarà aperto anche nelle mattine di sabato 18 e 26 ottobre sino alle ore 12.30. info su www.acigenova.it
 
 

Ammontano ad 1 miliardo circa i danni provocati dall'ultima alluvione. La stima dei danni emerge da un'analisi dell'Istituto Ligure del consumo secondo cui 400 milioni sono le spese per le opere pubbliche, 350 milioni per le imprese e 250 milioni per le famiglie. Dati sconcertanti che spingono i consumatori genovesi (Assoutenti, Adiconsum, Adoc, Codacons, Federconsumatori, Legaconsumatori) a schierarsi uniti e determinati a fianco di lavoratori e imprese affinchè lo stato crei urgentemente il fondo alluvionati aperto alle imprese, alle famiglie e ai condomini colpiti. Non solo, visto la precaria e confusa situazione istituzionale locale, che non poco ha contribuito a rendere ancora più gravi gli effetti della catastrofe, chiedono la nomina di un commissario ad acta per la gestione del fondo coadiuvato da un comitato paritetico di sorveglianza e gestione composto da 9 rappresentanti: 3 per le istituzioni locali, 3 per le imprese e i lavoratori, 3 per i consumatori e i condomini che garantisca i risarcimenti entro 60 giorni dalla presentazione della domanda. In attesa del fondo e del ritorno alla normalità le associazioni dei consumatori chiedono fino al 31 dicembre 2015 la sospensione dall'obbligo del pagamento di tasse, tributi e contributi. Infine dai consumatori genovesi arriva un accorato appello al presidente del consiglio Matteo Renzi affinché garantisca i risarcimenti oltre che per le imprese e le opere pubbliche anche per i cittadini consumatori e utenti spesso lasciati soli a fronteggiare l'emergenza e le spese per i danni subiti.

Firmato congiuntamente da Assoutenti, Adiconsum, Adoc, Codacons, Federconsumatori, Legaconsumatori, Movimento Difesa del Cittadino

A seguito delle terribili conseguenze dovute all'alluvione dei giorni scorsi Le Associazioni di Tutela dei Consumatori del CLCU - Consulta Ligure dei Consumatori e Utenti si incontreranno domani 16 ottobre 2014 alle ore 14 in Piazza De Ferrari sotto il Palazzo della Regione in una assemblea pubblica insieme alle associazioni di categoria ASCOM, UPPI e ANACI. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

logo lega consumatori Lega Consumatori Genova segnala di aver realizzato, grazie ai suoi esperti, un Vademecum bancario e finanziario per fornire agli utenti semplici consigli in tema di conti correnti bancari, prestiti, mutui, investimenti finanziari, servizi bancari via internet. L'idea nasce dall'esigenza di fornire una prima risposta al crescente numero di segnalazioni e richieste di chiarimenti provenienti dagli utenti che si trovano in molti casi disorientati nei confronti delle banche e delle società finanziarie, fornendo in tal modo uno strumento efficace per tutelare i propri diritti.

Tra le varie indicazioni, è possibile trovare una serie di informazioni relative all'apertura e alla chiusura dei conti correnti, alla sottoscrizione di un prestito (con particolare riferimento ai tassi di interesse applicati), alle diverse tipologie dei  contratti di mutuo, agli investimenti dei propri risparmi ed all'utilizzo dei servizi bancari via internet per effettuare le operazioni sul proprio conto corrente bancario.

Per ritirare il Vademecum, per qualsiasi ulteriore informazione e per segnalare eventuali disservizi subiti con una banca o una società finanziaria potete quindi rivolgervi alla sede di Lega Consumatori Genova in Vico Falamonica 1/10 (Tel. 010/2530640) ed in particolare al suo sportello di consulenza bancaria appositamente creato, con i suoi esperti, per tutelare i diritti dei consumatori.

Sollecitati dai cittadini, dalle imprese e dai condomini danneggiati dall'evento alluvionale le associazioni genovesi dei consumatori, dei commercianti, degli amministratori condominiali e dei piccoli proprietari - assoutenti, adiconsum, adoc, ascom, anaci, uppi aperte a ogni altra adesione e con la collaborazione dello studio conte&giacomini avvocati hanno costituito un pool di legali e professionisti (metereologi, geologi, medici, ingegneri, architetti e geometri) per attivare immediatamente una richiesta di risarcimento per i danni subiti alle istituzioni e agli enti che avrebbero dovuto allertare e assicurare adeguata protezione dai terribili eventi di questi giorni e di queste ore. Eventi sui quali, come è noto, è stata aperta un indagine da parte della procura della repubblica genovese. Per raccogliere le segnalazioni e le adesioni rivolgersi a:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  - 010 540256
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  - 010 55201
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Newsletter

Attraverso questo modulo è possibile iscriversi
alla newsletter quindicinale dei consumatori

L'iniziativa è parte integrante del progetto INFORMA CONSUMATORI LIGURIA e rientra nel programma generale di intervento 2009/2010
della Regione Liguria realizzato con l'utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico

Registro Stampa n°17/05 del 21/10/2005 Autorizzazione del Tribunale di Genova

Realizzazione AntMedia