,

Report attività Liguria In-formaconsumatori

Con questo report si vuol dar conto delle attività e delle iniziative svolte nell’ambito del Programma Generale d’Intervento “Liguria In-formaconsumatori” nel periodo dal 15/10/2019 al 30/04/2020 dalle 8 Associazioni dei Consumatori e degli Utenti riconosciute dalla Regione Liguria: Adoc, Adiconsum, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Federconsumatori, Lega Consumatori, Sportello del Consumatore.

Quanto illustrato nelle prossime pagine si inserisce pienamente nel percorso iniziato ormai diciotto anni fa con Regione Liguria, sviluppatosi in questi anni nell’ambito del progetto Informaconsumatori Liguria e delle sue due importanti attività Sportelli in Rete e Del Solco al Sole, che hanno visto collaborare fattivamente e in maniera sempre crescente le associazioni riconosciute dalla Regione.

Il percorso, fortemente voluto nel 2002, è via via proseguito con le diverse amministrazioni che si sono succedute, sino a veder passare il testimone, negli anni più recenti, dall’Assessore Renzo Guccinelli della giunta di Centro Sinistra all’attuale giunta nella persona dell’Assessore Giovanni Berrino, che ha fortemente riconosciuto nella rete dei servizi forniti dalle AACC un valore importante per la Regione.

A partire dal 1 gennaio 2019, Informaconsumatori Liguria ha rovesciato il proprio titolo in “Liguria In-forma Consumatori”, non a rappresentare una semplice inversione lessicale ma ad evidenziare maggiormente l’importanza della formazione dei volontari e degli esperti delle associazioni e dell’educazione dei consumatori. Il programma, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico con D.D. 17/6/2019, ha infatti un doppio obiettivo e si articola in due specifici interventi:

  1. rafforzare il sistema informativo per i consumatori tramite la messa a punto di forme di collaborazione tra le AACC (“Sportelli in Rete: Informati e Tutelati”).
  2. sensibilizzare ed educare i giovani al rispetto per l’ambiente e sui temi del risparmio energetico della sicurezza alimentare e della tutela del Made in Italy e delle eccellenze enogastronomiche del territorio (“Dal solco al sole: economia circolare per un consumo eco sostenibile”).

La relazione si compone di tre parti.
La
prima è dedicata all’intervento “Sportelli in Rete: Informati e Tutelati” con la descrizione quantitativa e qualitativa delle attività quotidianamente svolte dall’insieme delle associazioni per garantire informazione, assistenza e consulenza ai consumatori.

La seconda è dedicata alle attività svolte nell’ambito dell’intervento “Dal solco al sole: economia circolare per un consumo eco sostenibile”.

Infine una terza parte è dedicata alle ulteriori iniziative e attività svolte in sinergia dalle associazioni dei consumatori.

LEGGI  LA RELAZIONE