, ,

Alert della Protezione Civile su Telegram

Come molti consumatori avranno notato, da qualche tempo il numero di iscritti al servizio di messaggistica istantanea TELEGRAM sta crescendo. Il motivo è legato alla formazione di un gruppo Telegram legato alla protezione civile, attraverso il quale gli utenti possono essere informati riguardo ai servizi di allerta meteo, fino ad oggi previsti tramite SMS.

Il passaggio attualmente non è diventato obbligatorio, ma il Comune di Genova  prevede possa esserci un aumento esponenziale delle iscrizioni tale da rendere il servizio attuale SMS , obsoleto. Tramite il Comune di Genova viene indicato:

 

“La Protezione Civile del Comune di Genova ha attivato un nuovo servizio di messaggistica istantanea che permette a tutti i cittadini che lo desiderano, tramite PC, tablet o smartphone, di ricevere in tempo reale tutti gli avvisi legati alle emergenze (messaggi allerta) ed eventuali news riguardanti attività di Protezione Civile.

 

Il Comune ha infatti attivato un “canale” sulla piattaforma Telegram, all’indirizzo: @GenovaAlert

Parallelamente al “Canale” è stato sviluppato un “BOT”, ovvero un assistente virtuale che ogni cittadino può “interrogare” utilizzando le domande preimpostate e ottenere diverse informazioni, come ad esempio: “News in Allerta”; conoscere il “Numero Verde” attivo solo in fase di emergenza, avere una prima indicazione sulle norme di autoprotezione.

Per interrogare l’assistente virtuale è sufficiente cercare l’ indirizzo: @ProtCivComuneGe_BOT 

(User del Bot @ProtezioneCivileComuneGenova_bot)

Istruzioni

Per aderire, occorre prima scaricare l’applicazione gratuita TELEGRAM sul proprio dispositivo e  poi ricercare: 

Canale @GenovaAlert

Bot @ProtCivComuneGe_BOT

 Sul computer, sarà possibile unirsi al gruppo digitando l’indirizzo:

 Canale https://t.me/s/ProtCivComuneGe 

BOT https://web.telegram.org/#/im?p=@ProtezioneCivileComuneGenova_bot

Il servizio é gratuito indipendentemente dal gestore di telefonia mobile e dal tipo di telefono.

I dati riguardanti le informazioni di allerta meteo vengono coordinati dalla Protezione Civile del Comune di Genova.

 

Come disabilitare il servizio SMS

A chi era iscritto al servizio gratuito per ricevere gli SMS in caso di allerta, dopo essersi collegato su Telegram, chiediamo gentilmente di disabilitare il servizio SMS inviando il messaggio allerta meteo off al numero 339 9941051.

 

Adoc ribadisce che fino a diverse istruzioni il servizio telegram risulta attualmente facoltativo. Nel caso si avesse necessità di installare e attivare il servizio di messaggistica Telegram l’associazione Adoc può aiutare i clienti nelle procedure necessarie.

, ,

ShoppingVerify si rinnova. Arrivano le recensioni verificate

Il nuovo “ShoppingVerify”, sito di recensioni sugli acquisti online realizzato tre anni fa da Casa del Consumatore, ha una nuova veste grafica, tante nuove funzionalità e soprattutto un’importante novità per gli e-commerce: le recensioni verificate.

ShoppingVerify è il punto di incontro tra le esperienze di acquisto dei consumatori e l’esigenza da parte degli e-commerce di valorizzare e rispondere ai pareri espressi sulla base di transazioni realmente effettuate. Grazie alla sua imparzialità assoluta ShoppingVerify è in grado tutelare entrambe le parti.

I vantaggi per i consumatori e per gli e-commerce sono molteplici. Al consumatore garantisce un sistema indipendente, affidabile, oggettivo e premiante. Agli ecommerce garantisce recensioni sicure, aggiornamenti in tempo reale e possibilità di conciliazione. Puoi approfondire tutto questo cliccando qui

Un’altra importante novità è il Marchio Clienti Soddisfatti. Gli e-commerce che raggiungono una media di almeno quattro stelle possono ottenere il Marchio, un riconoscimento utile per i consumatori per orientarsi verso siti ritenuti da loro stessi affidabili.

Il nuovo sito è stato aggiornato e sviluppato grazie al contributo di Regione Lombardia.

“ShoppingVerify è uno strumento molto utile, che in questi anni ha aiutato i consumatori e la nostra associazione a scoprire i migliori e-commerce ma anche i truffatori; per questa ragione il sito resta comunque aperto a tutti i commenti dei consumatori e la verifica degli acquisti è solo un’opportunità che ci auguriamo vorranno cogliere tanti e-commerce” commenta Giovanni Ferrari, Presidente di Casa del Consumatore, che aggiunge “è un notevole passo avanti a garanzia di e-commerce e consumatori”.

Che cosa aspetti? Condividi la tua esperienza!