Articoli

,

Orientamenti 2022: si conclude, per quest’anno, il viaggio delle Associazioni liguri dei Consumatori al Salone, tra stand, convegni e laboratori. Arrivederci all’anno prossimo!

 

Terzo ed ultimo giorno anche per le Associazioni liguri dei Consumatori ad Orientamenti 2022!

Si conclude, per quest’anno, il nostro viaggio al Salone, tra stand, convegni e laboratori; un anno denso di emozioni e ricco di attività che hanno toccato le tematiche più vaste: dalla contraffazione al riciclo, dal rispetto del mare all’economia circolare in compagnia di molti ospiti illustri e d’eccezione!

Riciclo, riuso e corretto smaltimento dei rifiuti per imparare a rispettare il mare e l’ambiente: i tre laboratori in compagnia della Guardia Costiera Ausiliaria e dei pescatori

Il Salone si è aperto Martedì 15 Novembre con un laboratorio interamente dedicato all’ambiente, al rispetto del mare e all’importanza di salvaguardarlo dall’inquinamento (soprattutto della plastica); la Guardia Costiera Ausiliaria, rappresentata dal Presidente Stefano Secchi e dal Responsabile dei Rapporti Istituzionali Renato Causa, ha spiegato ai ragazzi dell’IISS B. Marsano e dell’Istituto Nautico San Giorgio come le nuove generazioni non abbiano, ormai, altra scelta: “Cultura e formazione personale – ha chiosato Renato Causa – sono alla base del cambiamento individuale. La vostra generazione non ha più scuse: siete chiamati a riparare i danni della nostra generazione e a fare meglio di noi, è questo il vostro compito. E se ognuno di voi sarà in grado di fare la sua parte, il mondo sarà in grado cambiare”.

 

Riciclo, riuso e rispetto dell’ecosistema marino sono stati gli argomenti trattati anche nei laboratori del 16 e del 17 Novembre: Michelangelo La Tegola, Segretario Regionale della Guardia Costiera Ausiliaria e Daniela Borriello, Coordinatrice Regionale Liguria UeCoop hanno spiegato ad alcune classi, arrivate direttamente da Foligno (PG) e Lerici (SP), come sia fondamentale indirizzare le nostre scorie e i nostri rifiuti al riciclo e non all’ambiente marino perchè “dare beneficio al mare significa dare beneficio alla terra e alla vita tutta”.

Il Salone Orientamenti 2022 ha fatto da sfondo anche alla premiazione della classe vincitrice del concorso nazionale ‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’ promosso da Assoutenti, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Presidi ANP, con l’Ufficio scolastico Regionale per la Liguria e l’Istituto Ligure per il Consumo ed istituito per ricordare l’opera della Professoressa e Dirigente Gaetana Anna Feniello.

Tre i parametri di riferimento utilizzati per la valutazione delle video-ricette e degli artefatti da parte della Commissione, presieduta dal Professor Angelo Capizzi (Associazione Nazionale Presidi) e composta dalla Professoressa Maria Onestina Onofri (dirigente scolastico dell’Istituto Bernardo Marsano di Genova) e dal Dottor Roberto Spera (Responsabile Nazionale Assoutenti Green e Blue Economy):

– Il rispetto delle “3 R” della green economy (Riciclo, Riuso e Recupero dei prodotti).
– Il valore scientifico della proposta.
– Il suo valore creativo.
– La difficoltà realizzativa.

Al termine della valutazione, la Commissione all’unanimità ha deciso di premiare la video-ricetta presentata dalla classe 5° del Liceo Scientifico indirizzo Scienze Applicate Guglielmo Marconi di Foligno. La Commissione ha poi voluto riconoscere una menzione speciale all’elaborato presentato dalla classe 3° del Liceo Artistico Einaudi-Ceccherelli di Piombino per l’opera “Il mio museo”.

La Commissione di valutazione, le Associazioni dei Consumatori e l’Associazione Nazionale Presidi hanno inoltre sottolineato come le video-ricette e gli artefatti presentati siano stati tutti apprezzati per la loro originalità e come l’impegno per la sensibilizzazione sui temi dell’importanza del rispetto dell’ambiente, del riciclo, del riuso e del recupero sia fondamentale per il presente e il futuro di tutti.

Presenti all’evento anche Antimo Ponticiello – Direttore Ufficio Scolastico della Liguria, Simona Ferro – Assessore alla Scuola e Università della Regione Liguria e Marta Brusoni – Assessore alle Politiche educative del Comune di Genova.

‘Prodotti falsi, danni veri!’ con Valerio Staffelli: #iosonoriginale Orientamenti 2022

Provoca danni all’economia, alla salute e alla sicurezza di tutti i consumatori, la falsificazione è una minaccia da arginare ed è necessaria una maggiore sensibilizzazione sul tema.

Per questo, abbiamo deciso di partire dalla scuola e dai giovani per parlare di contraffazione e abbiamo deciso di farlo in grande con ospiti illustri come Valerio Staffelli, famoso inviato di “Striscia la Notizia”, il Colonnello Massimiliano Zechender – II gruppo Genova Guardia di Finanza, Andrea Biggi – funzionario Reparto Antifrode dell’Ufficio delle Dogane di Genova, Daniela Dispenza – Dirigente Ufficio Antifrode Liguria, Piemonte, Val D’Aosta Agenzia delle Dogane, Antimo Ponticello – Direttore Generale Ufficio Scolastico della Liguria e Simona Ferro, Assessore regionale all’istruzione, Università, Consumatori e stili di vita sostenibili.

Nella prestigiosa cornice della Sala Maestrale dei Magazzini del Cotone, l’Istituto Ligure per il Consumo, in collaborazione con Alfa e Regione Liguria, nell’ambito del Progetto “Io Sono Originale” ha promosso l’evento ‘Prodotti falsi, danni veri!’ con l’obiettivo di dare ai Consumatori (soprattutto più giovani) una corretta informazione sui rischi legati alla contraffazione e a diffondere la cultura della legalità contro il mercato del falso.

,

‘Prodotti falsi, danni veri!’ con Valerio Staffelli: #iosonoriginale sbarca ad Orientamenti 2022

, , ,

Riciclo, riuso e corretto smaltimento dei rifiuti per imparare a rispettare il mare e l’ambiente: infopoint e laboratori dei Consumatori liguri a Orientamenti

Spettacolo di beneficenza: il coro National Folk Ensemble “VERYOVKA” incontrerà i genovesi al Teatro Carlo Felice

Nell’ambito delle celebrazioni per il 77° anniversario della liberazione dell’Italia dal nazifascismo, il Coro Popolare Accademico d’Onore Nazionale Ucraino “G. Veryovka”, fuggito da Kiev il 5 Aprile scorso, si esibirà per i genovesi nella prima tournèe in Italia dopo l’inizio del conflitto in Ucraina.

L’evento, aperto a tutta la popolazione e fortemente voluto da Regione Liguria, si terrà presso il Teatro Carlo Felice di Genova (4 Passo Eugenio Montale, 16121 Genova) Mercoledì 27 Aprile 2022 alle ore 19.45.

L’ingresso al Teatro Carlo Felice sarà ad offerta libera fino ad esaurimento dei posti: il ricavato sarà destinato alla popolazione e alla resistenza ucraina.

L’ingresso è consentito ai possessori di Greenpass rafforzato e indossando la mascherina FFP2.

PRENOTA IL BIGLIETTO


В рамках святкування 77-ої річниці визволення Італії від нацизму і фашизму Національний заслужений академічний український народний хор ім. Григорія Верьовки зустрінеться з генуезцями під час їхнього першого турне Італією від початку конфлікту в Україні.

Захід, відкритий для всього населення і за підтримки регіону Лігурія, відбудеться в Театрі Карло Феліче в Генуї (4 Eugenio Montale Pass, 16121 Генуя) у середу, 27 квітня 2022 року о 19:45.

Вхід до Театру Карло Феліче буде безкоштовним, поки є місця: виручені кошти підуть на українське населення та спротив.

Вхід дозволений власникам посиленого Greenpass та в масці FFP2.

ЗАБРОНЮЙТЕ КВИТОК

,

Liguria per l’Ucraina: Regione Liguria, attivo dal 1° Aprile il numero verde 800 938 883 per fornire supporto e assistenza alla popolazione ucraina

Dal 1° Aprile le Associazioni liguri dei Consumatori, in collaborazione con Regione Liguria, hanno messo a disposizione alcuni volontari madrelingua, adeguatamente formati e organizzati dall’Istituto Ligure per il Consumo, che risponderanno alle domande e offriranno supporto (soprattutto linguistico) e indicazioni alla popolazione ucraina attraverso il numero verde 800 938 883 (attivo dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.00 alle ore 16.00) e l’indirizzo mail ucraina@saloneorientamenti.it. 

Regione Liguria, inoltre, ha diffuso un sito informativo, realizzato in doppia lingua grazie al prezioso supporto di volontari, per aiutare i cittadini ucraini ad orientarsi nei servizi offerti da istituzioni, mondo del volontariato ed altri enti.

Sul sito si potranno trovare:

  • informazioni sulla prima accoglienza (i servizi essenziali);
  • informazioni sull’iscrizione a scuola (andare a scuola, all’università e altre opportunità di formazione a partire dai corsi di lingua italiana);
  • colloqui di orientamento per l’iscrizione a scuola (prendersi cura di sé: un colloquio per capire in quale scuola iscriversi);
  • corsi di lingua italiana;
  • occasioni di incontri e socializzazione per cittadini ucraini (i servizi a disposizione per cercare lavoro, opportunità per attività sportive e culturali).

Vuoi offrire aiuto? Candidati!

Attraverso il medesimo sito è possibile inoltre candidarsi come traduttori e interpreti per l’ emergenza Ucraina compilando l’apposita dichiarazione di disponibilità per traduzione, interpretariato o mediazione culturale per l’accoglienza dei profughi ucraini.

Anche istituzioni, enti, associazioni, aziende e cittadini possono offrire il loro aiuto compilando questo form per essere poi ricontattati.

Per altre info utili è possibile consultare il sito di Regione Liguria.

Буває, часом сліпну від краси. Спинюсь, не тямлю, що воно за диво, – оці степи, це небо, ці ліси,
усе так гарно, чисто, незрадливо,
усе як є – дорога, явори,
усе моє, все зветься – Україна.
Така краса, висока і нетлінна,
що хоч спинись і з Богом говори.
Lina Kostenko, Nepovtornist’, Kyjiv, Radjans’kyj pys’mennyk, 1980.

Capita che a volte sia acciecata dalla bellezza. Mi fermo, non so di che miracolo si tratti, – queste steppe, questo cielo, queste foreste,
tutto è così bello, pulito, fedele,
tutto così com’è: la strada, gli aceri,
tutto è mio, tutto si chiama – Ucraina.
Tale bellezza, inaudita ed eterna,
che ti fermi e parli con Dio
Lina Kostenko, Nepovtornist’, Kyjiv, Radjans’kyj pys’mennyk, 1980.

, , ,

L’economia circolare dalla lotta alla plastica alla difesa dei prodotti locali

Infopoint e laboratori dei consumatori liguri a Orientamenti

Genova 11/11/2019 – Anche quest’anno le associazioni liguri dei consumatori saranno presenti al Salone Orientamenti, dal 12 al 14 novembre, al Porto Antico di Genova come lo sono stati al Festival della Scienza appena concluso.

I volontari delle associazioni saranno ad Orientamenti insieme all’Unicef con un infopoint dedicato all’importanza della raccolta della plastica e alle buone pratiche per limitarne l’utilizzo. 

Presso l’infopoint, situato in zona Bigo e aperto per tutta la durata di Orientamenti, sarà posizionata PAANDAA, in grado di ricevere bottiglie e flaconi di plastica: conferendo gli oggetti in plastica il cittadino otterrà eco-punti con valenza di buono sconto spendibili negli esercizi convenzionati, nel pieno spirito dell’economia circolare.

SCOPRI TUTTI I DETTAGLI SU PAANDAA GREEN ECO BONUS

Nel corso della tre giorni al Porto Antico, i consumatori insieme all’Istituto Agrario Marsano realizzeranno alcuni laboratori di degustazione di prodotti locali come olio e pesto. 

Entrambe le iniziative sono promosse nell’ambito del progetto “Dal solco al sole: economia circolare per un consumo eco sostenibile”: l’obiettivo è quello di sensibilizzare ed educare i giovani al rispetto per l’ambiente e sui temi della sicurezza alimentare e della tutela del Made in Italy e delle eccellenze enogastronomiche del territorio